Buy Heureux les heureux by Yasmina Reza (ISBN: ) from Amazon’s Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders. NOTA DE LEITURA. Aqui temos mais um best seller de Yasmina Reza, que nunca faz a coisa por menos. O livrinho é curto ( páginas), mas. The internationally acclaimed playwright and novelist Yasmina Reza stages a .. But enough about my love of her’s, let’s focus on Heureux les Heureux, yet.

Author: Kemuro Maur
Country: Kuwait
Language: English (Spanish)
Genre: Education
Published (Last): 2 September 2012
Pages: 24
PDF File Size: 15.89 Mb
ePub File Size: 13.81 Mb
ISBN: 297-5-36613-925-9
Downloads: 24983
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Mejin

Goodreads helps you keep track of books you want to read. Want to Read saving…. Want to Read Currently Reading Read. Refresh and try again. Open Preview See a Problem? Thanks for telling us about the problem. Return to Heurux Page. Preview — Happy are the Happy by Yasmina Reza.

Happy are the Happy by Yasmina Reza. Happy are the happy. Kindle Rezzapages. Published January 27th by Other Press first published To see what your friends thought of this book, please sign up.

To ask other readers questions about Happy are the Happyplease sign up. Lists with This Book.

This book is not yet featured on Listopia. This must be satirical, right? I mean no-one really talks or acts like this, do they? I mean, anywhere else except on trashy afternoon TV. Throwing a coffee cup in someone’s face, having a physical tug of war in the supermarket over your wife’s handbag because she has the car keys, chewing and swallowing a king of spades because your partner made a mistake at bridge.

All her characters seem to be stroke victims who have lost all social filters. I find it invraisemblable so I went hunting to see if I was the only one to think so, and found Pierre Darracq in L’Expresswho claims Reza “excelle dans l’observation du quotidien.

Elle n’a pas son heureuux pour ausculter ces petits moments de tous les jours. If this is daily life, let me off the planet, please.

“Heureux les Heureux” by Carole Bouquet

Why would I find this, or Reza’s piece Carnage easier to swallow if I saw it in a theatre? What is it that makes me hheureux more willing to suspend disbelief in a darkened room with four hundred other people in a theatre, whereas on the cinema screen despite magnificent performances by Kate Winslet and Christoph Waltz, and also in a darkened room with four hundred other peopleor in the pages of a book, this sort of thing seems, well, frankly, silly?

Why do I expect more realism on the cinema screen, or in my head-cinema? The title is taken from a Borges quotation: Felices los amados y los amantes y los que pueden prescindir del amor. But I reckon there’s nary a one here who loves, is loved, or can do without love. No-one happy, not one. View all 27 comments.

Heureux les heureux, de Yasmina Reza

A stare soli si impara. Ci si organizza benissimo. View all 10 comments. Gli oggetti si accumulano e divengono inutili. Brava Yasmina Reza, ti riconcilia con la vita, con tutte le sue sfaccettature, buone o cattive che siano.

  IPIP NEO TEST PDF

E lo fa con una scrittura piana, facile, tanto da sembrare la mia, la tua, la nostra vita. View all 4 comments. Feb 20, Kelly rated it it was ok Shelves: I didn’t recognize any of these people. They seemed like such dated types- the sort that even when they were contemporary were more symbols and composites of societal resentments and anxieties heuerux actual people.

I read an interview of her that was so good it made me want to immediately buy it. Where did the insight from her interview yqsmina I just can’t find it in this book. Which is such a shame.

Mi sono anche ricordata che un tempo non riuscivo mai a rispondergli oes modo deciso. Aveva lunghi capelli brizzolati, pettinati, all’indietro in modo curioso ,e un collo imbolsito. Nei suoi occhi ritrovavo quel lampo di oscura follia che mi aveva risucchiata. Mi sono mentalmente passata in rassegna.

La pettinatura, il vestito e il gilet, le mani. Ha annuito e assunto un’aria vagamente intenerita, sei felice, brava. Ho detto ,e tu Igor?

Ho fatto una smorfia come a significare che non conoscevo quelle sottigliezze. Ha abbozzato un gesto come a significare che non aveva importanza. Mi ha detto, dove vai? Queste yassmina parole mi hanno scombussolata. Dove vai, come se ci fossimo visti il giorno prima. Con lo stesso tono di un tempo,come se in vita nostra non avessimo fatto altro che girare a vuoto.

Quel Dove vai mi ha trafitta. Ho sentito riaffiorare sensazioni confuse. Ho guardato il nome della fermata ,era Rennes-Saint-Placide. Ho detto,io scendo a Pasteur-Docteur-Roux. Ha scrollato le spallecome fosse l’ultima destinazione che uno potesse concepire. E ha teso la mano. Ho pensatosiamo ancora vivi. Ho appoggiato la mano sulla sua. Mi ha trascinata verso l’uscita in mezzo ai passeggeri e siamo scesi dall’autobus.

Era una bella giornata.

Happy are the Happy by Yasmina Reza

I once had a great idea for a movie. The camera would pick up on two people walking down the street, they would encounter a third person, then the camera would follow the third person, until they in turn went home and then the camera would drop that person and hop on to their sister or family dog cool! Happy are the Happy lse The proper grown-up reviews say that eagle-eyed readers will be figuring out all the relationships between these 18 characters as they go along and many surprising connections and revelations will ensue, little readerly lightbulbs going off in the brain, pop pop popop!

Or just the hat check girl at the Cavern who later became Cilla Black yasminz scored a number one with Anyone who Had a Heart?

But eventually it became a bunch of old people rabbitting about funerals and chemotherapy and many many irritating personal quirks were displayed and tiresome irritable conversations recounted. In Felici i Felici Yasmina Reza Dipinge 12 quadri di brutale realismo, raffiguranti scene di vita quotidiana. Schnitzleriano in molteplici aspetti, richiama il Girotondo non solo nella struttura ipertestuale ma anche nei contenuti. In questo richiama da vicino anche il romanzo di A.

  ERENISCH THE BOTTOM PDF

Homes Musica per un incendiocol quale ha in comune una visione particolarmente negativa del mondo maschile. Nel libro di Yasmina Reza gli uomini sono quasi tutti orchi, camuffati sotto le spoglie del quieto vivere da padre di famiglia e marito infallibilmente fedifragosono arroganti, aggressivi e sadici; le donne sono le loro vittime, spesso conniventi, mogli e amanti votate al martirio e asservite allo squallido potere dei loro persecutori.

Molte le anticipazioni, nascoste in riferimenti apparentemente insignificanti alle relazioni tra i vari personaggi. Riferimenti espliciti alle Elegie duinesi di Rilke e a Giorni felici di Beckett. Il titolo proviene da un verso di Borges, citato in apertura: Non riesci a capirla una coppia, neanche quando ne fai parte. Ogni capitolo porta il nome di un personaggio legato agli altri per parentela o amicizia: Le relazioni sono colte in differenti declinazioni ma rimane assente una morale definitiva e come dice uno dei personaggi: Nov jasmina, Hodove rated it liked it.

Sono le coppie le protagoniste ywsmina questo libro: Il litigio di una coppia all’interno di un supermercato: Affermazione parziale, vittoria di Pirro in una guerra ancora tutta da combattere, in attesa di scrivere un nuovo capitolo dello scontro.

Le cose non sembrano andare meglio neppure per le coppie di amanti: E lo stesso vale per le coppie di anziani, che pure hanno condiviso una vita: Heueeux Felici i felici Yasmina Reza delinea con la consueta scrittura in punta di penna una galleria di personaggi immaturi, annoiati, volubili, che funzionano solo quando riescono a prendere le cose alla leggera e che non provano il minimo interesse per le sorti degli altri. Il Sesto senso ma allora la scena in cui festeggiano il loro anniversario al ristorante?!

E ci sono libri da leggere due volte, come questo; qui infatti la consapevolezza finale arriva gradualmente, man mano che i brevi monologhi che lo compongono si susseguono e il lettore incontra lo stesso personaggio descritto 10 pagine prima ma in un’altra prospettiva. Autrice molto interessante la Reza, donna lucida e acuta e che, come fa dire ad uno dei suoi personaggi, non ha delle opinioni ma ha piuttosto una visione generale dell’esistenza.

Una scrittura piana, senza apparente sforzo ma che coglie nel segno e una architettura sapiente che si svela solo alla ysmina, e in questo mi ha fatto pensare al Perec de La vita, istruzioni per l’uso. View all 3 comments. Jan 29, Jill rated it really liked it.